26/03/2019
Oggi la consegna del ricavato della raccolta fondi organizzata dalle scuole per i pazienti del Burlo
 
 
Trieste, 26 marzo 2019 - Si è svolto oggi all’ospedale materno-infantile Burlo Garofolo l’evento dedicato ai bambini di alcune scuole primarie, che hanno dimostrato il loro impegno e la loro vicinanza alla struttura e ai piccoli pazienti ricoverati con l’organizzazione di alcune attività di beneficenza. 
 
Nel corso degli appuntamenti dedicati alle cure palliative del mese di marzo, infatti, i ragazzi sono stati impegnati nell’organizzazione dei “Mercatini della solidarietà”, una raccolta fondi per l’acquisto di libri da donare ai reparti di degenza del Burlo.
 
L’evento è stato occasione di sensibilizzazione di bambini e ragazzi nei confronti dei loro coetanei meno fortunati e ricoverati alll’Irccs Burlo Garofolo, per periodi più o meno lunghi.
Ne è nata una catena di solidarietà estesa a molte scuole e associazioni del territorio, che oggi hanno consegnato all’ospedale libri e giochi acquistati grazie all’attività di volontariato.
 
Il Burlo, per celebrare la generosità dei giovani amici, ha organizzato una cerimonia di ringraziamento con la consegna degli attestati di partecipazione e un breve concerto, con l’esecuzione di alcuni brani da parte degli studenti che frequentano la "scuola in ospedale" al Burlo, accompagnati dal loro Professore di musica e da un alunno della scuola Dante.
 
A partecipare all’iniziativa sono stati diversi Istituti e associazioni: l’Istituto Comprensivo Valmaura Scuola Primaria Gabriele Foschiatti di Trieste, la Scuola Elementare San Pelagio Stanko Gruden di Aurisina, l’Istituto Comprensivo Duino Aurisina Nabrezina e la Scuola Primaria R. M. Rilke di Sistiana, l’Istituto Comprensivo San Giacomo Scuola Primaria Scipio Slataper di Trieste, il Circolo Culturale SKD Vigred San Pelagio di Aurisina e gli Scout Branco del Trieste 2° AGESCI.
 

 

Amministrazione Trasparente