L'attività di ricerca al Burlo Garofolo si effettua nelle aree della salute riproduttiva, della medicina materno-fetale, della neonatologia, delle malattie geneticamente trasmesse e delle malattie croniche e tumorali con esordio in età pediatrica, della chirurgia pediatrica generale e specialistica, della anestesiologia pediatrica, delle neuroscienze dell'età evolutiva, della ginecologia, e si estende alla epidemiologia dei fattori ambientali, infettivi e degli stili di vita rilevanti per la salute di madri, bambini e adolescenti ed alla ricerca operativa sui servizi sanitari.
La ricerca trae obiettivi e stimoli dall'attività clinica così come da quella epidemiologica, e mira a trasferire il prodotto di nuove conoscenze, nuove tecnologie e nuovi modelli assistenziali all'insieme del servizio sanitario regionale, nazionale ed alla comunità scientifica internazionale. Tale attività si traduce in più un centinaio di pubblicazioni all'anno su riviste di altissimo prestigio scientifico nei rispettivi campi
Il prodotto di ricerca si caratterizza inoltre per la sua potenzialità di produrre ricadute a breve e medio termine sul Servizio Sanitario Nazionale: circa l'80% delle pubblicazioni riferisce conoscenze, metodologie e tecnologie applicabili a breve/medio termine alla diagnostica, alla cura ed alla prevenzione.

Amministrazione Trasparente