Struttura Complessa

Coordinatrice infermieristica

Personale tecnico

Attività

La Struttura Complessa di “Oculistica” si occupa delle patologie del bulbo oculare e degli annessi oculari di natura congenita o che si manifestano in età pediatrica (fino a 18 anni).

In particolare vengono effettuate valutazioni (cliniche, se necessario plurispecialistiche, strumentali, genetiche)  ed eventuali interventi terapeutici  (medici e chirurgici) della cataratta e del glaucoma congeniti od infantili, della retinopatia della prematurità, dello strabismo e dell’ambliopia (occhio pigro), della dacriostenosi congenita, della ptosi palpebrale, delle malattie ereditarie tapetoretiniche, ecc.

E’ Centro di Riferimento regionale per l’età pediatrica di alcune malattie rare in campo oftalmologico: Cheratocono, Malattia di Eales, Sindrome di Behr, Atrofia ottica di Leber, Distrofie retiniche ereditarie, Sindrome di Moebius, Sindrome branchio-oculo-facciale.

Grazie alle proprie competenze ed alla collaborazione con altre strutture regionali ed extraregionali, sono assicurate tutte le prestazioni chirurgiche in età pediatrica riguardanti il bulbo oculare (cornea, segmento anteriore e posteriore), l’orbita, gli annessi oculari e la chirurgia dello strabismo concomitante e paralitico.

Fanno parte della Struttura il “Laboratorio di semeiotica strumentale ed elettrofisiologia oculare”, il “Servizio di Ortottica” e il “Servizio per la diagnosi e terapia delle uveiti infantili”.

Il primo è particolarmente specializzato per l’esecuzione di esami strumentali, in particolare di elettrofisiologia, nel primo anno di vita, sia in veglia che in sedazione, per la diagnosi delle malattie ereditarie retiniche e del nervo ottico. E’ l’unico centro della Regione Friuli Venezia Giulia abilitato all’esecuzione degli esami di semeiotica strumentale nell’infanzia in sedazione. E’ l’unico Centro oculistico per lo studio del nistagmo e dei movimenti oculari.

Il Servizio di Ortottica è principalmente rivolto allo studio, diagnosi e terapia delle patologie della motilità oculare e palpebrale, sia congenite che acquisite. E’ particolarmente specializzato per la valutazione e la riabilitazione dell’ambliopia.

Il Servizio per la diagnosi e terapia delle uveiti collabora strettamente con il Centro di Reumatologia della Clinica Pediatrica dell’Università di Trieste ed è inserito all’interno di un network multidisciplinare nazionale (“Orchidea”) per lo studio di queste insidiose patologie flogistiche. Si avvale di tutte le terapie locali e sistemiche più innovative, incluse quelle relative ai farmaci biologici di ultima generazione.

Degenza

La degenza è riservata agli acessi dal pronto soccorso e dall'ambulatorio oculistico per patologie traumatiche o infiammatorie acute, o per accertamenti plurispecialistici urgenti. La maggior parte dei ricoveri è, per lo più, effettuata per l'esecuzione di interventi chirurgici  programmati. Si tratta di interventi maggiori ( con una degenza dai 2 ai 7 giorni) e di interventi di strabismo (con degenza di 1 giorno)

Day surgery

Il Day Surgery è riservato ad interventi minori, in anestesia locale, in sedazione, e in anestesia generale. Generalmente sono trattate patologie palpebrali (calazi, cisti, ptosi palpebrali) o delle vie lacrimali ( sondaggio, dacriointubazione). E' incluso nel Day Surgery anche l'accesso per accertamenti strumentali in sala operatoria in sedazione (tonometria, ecografia, elettrofisiologia).

Ambulatorio Oculistico

L'ambulatorio oculistico, previo appuntamento con impegnativa del pediatra o del medico di base, effettua prime visite e controlli oculistici in età pediatrica (fino a 18 anni).

Sede 
edificio centrale, piano terra
Orari 
Orari di accesso: da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 15:00
Recapiti 
040.3785.359
Elettrofisiologia oculare
040.3785.413
semeiotica@burlo.trieste.it
Semeiotica strumentale
040.3785.413
semeiotica@burlo.trieste.it
Ortottica
040.3785.339
ortottica@burlo.trieste.it
  • Valutazione e trattamento della retinopatia della prematurità.
  • Trattamento chirurgico dell’esotropia essenziale infantile e dello strabismo paralitico tramite chemodenervazione  con tossina botulinica.
  • Chirurgia degli strabismi più complessi e del nistagmo.
  • Chirurgia della dacriostenosi congenita.
  • Chirurgia della ptosi palpebrale congenita.
  • Chirurgia del glaucoma e della cataratta infantile.
  • Elettrofisiologia oculare nell’infanzia.
  • Riabilitazione dell’ambliopia.
  • Valutazione e terapia delle uveiti pediatriche

L’attività di ricerca è integrata nell’attività clinica.

Le principali attività di ricerca in atto riguardano:

  • esotropie;
  • uveiti;
  • ambliopia;
  • malattie rare.
Sede 
Degenze ordinarie: edificio centrale 2 piano scala D
Degenze diurne: edificio centrale 2 piano scala B, C
Recapiti 
Degenze ordinarie
040.3785.354
Degenza diurna (day hospital e day surgery)
040.3785.508
Programmazione ricoveri
040.3785.278
dalle 13:00 alle 14:00 lun-ven.
ricoveri.chirurgia@burlo.trieste.it
Referente pagina web: 
Dott. Stefano Pensiero

Amministrazione Trasparente