Struttura Complessa

Personale tecnico

Coordinatore tecnico

Attività

La Struttura Complessa di Radiologia Pediatrica svolge attività di diagnosi rivolta sia verso pazienti interni che verso pazienti ambulatoriali esterni. Dispone di apparecchiature idonee per lo studio del bambino e della donna nelle sue specifiche patologie. Il personale medico, tecnico ed infermieristico  è addestrato a formulare una diagnosi completa, rapida, sicura e con il minor  trauma per i piccoli pazienti.

Servizio di Radiologia Tradizionale

Il Servizio di Radiologia Tradizionale è fornito di due sezioni radiologiche digitali, di cui una dotata di modernissimo Sistema DR (Direct Radiography), integrato con  detettore flat mobile, che  ha l’obiettivo di ridurre l'esposizione dei piccoli pazienti alle radiazioni, mentre per l'altra sezione è stata recentemente donata dalla Fondazione CRT una nuova apparecchiatura radiologica, un sistema digitale telecomandato dotato di scopia per indagini multiorgano e contrastografiche, che offre una qualità dell'immagine eccezionale e un controllo preciso della dose di radiazioni, permettendo così di ridurne sensibilmente la quantità.

Si effettuano esami radiografici per lo studio dello scheletro, del torace e dell’addome. Vengono effettuate indagini contrastografiche per lo studio dell’apparato digerente (esame del tubo digerente, clisma opaco, clisma del tenue e  deglutidogramma) e del sistema  urinario  (cistouretrografia perminzionale) unicamente per i pazienti pediatrici. È presente una sezione di radiologia odontoiatrica per lo studio ortopanoramico delle arcate dentarie ed il telecranio. La Struttura  è dotata inoltre di due apparecchiature radiologiche portatili, per esami in terapia intensiva neonatale, nelle sale operatorie o comunque in caso di pazienti intrasportabili, e di due apparecchi di scopia portatili per l'attività in corso di interventi chirurgici.

Servizio di Tomografia Computerizzata

Il Servizio di Tomografia Computerizzata dispone di un apparecchio che permette acquisizioni di immagini con tecnica multistrato (40 strati) permettendo esami in tempi rapidi, con riduzione della dose di esposizione ai raggi X e netto calo di procedure di sedazione atte ad ottenere l’immobilizzazione. La TC è impiegata nei casi in cui con altre metodiche (radiologia tradizionale, ecografia, risonanza magnetica) non sia possibile ottenere le stesse informazioni o in maniera non altrettanto rapida.

La TC permette di studiare il cranio, l’encefalo, la colonna vertebrale, le strutture dell’orecchio, le cavità nasali e i seni paranasali, l’orofaringe, il torace, l’addome e la pelvi. È possibile anche lo studio delle strutture ossee, delle articolazioni e dei muscoli. L'apparecchiatura è dotata inoltre di un software dedicato per lo studio delle arcate dentarie e di uno per ricostruzioni tridimensionali. L’esame viene effettuato dal medico radiologo e dal tecnico sanitario di radiologia con la collaborazione del personale infermieristico. La sezione TAC si avvale della collaborazione di medici anestesisti, per gli esami che necessitano di sedazione.

Servizio di Ecografia

Il Servizio di Ecografia esegue tutti i tipi di esame ecografico di interesse pediatrico con esclusione dell’ecografia endocavitaria e degli esami di interesse cardiologico. Vengono eseguiti pure esami ecografici per pazienti ambulatoriali adulti. Gli esami ecografici sono effettuati esclusivamente da Medici Radiologi particolarmente esperti nello studio del paziente pediatrico. Il Servizio dispone di una Sezione dotata di un apparecchio che, per caratteristiche e dotazione di sonde, è particolarmente adatto alle indagini in età pediatrica per tutti i distretti corporei anche con l'ausilio della metodica eco-color-Doppler.  La Struttura è dotata inoltre di un ecografo portatile, per esami in pazienti intrasportabili (oncologia). Altre apparecchiature sono presenti presso i reparti di degenza e presso il gruppo operatorio.

Servizio di Risonanza Magnetica

Il Servizio di Risonanza Magnetica utilizza un’apparecchiatura di ultima generazione ad alto campo (1.5 Tesla), caratterizzata fra l'altro da un tunnel molto più ampio e confortevole rispetto alle macchine tradizionali, particolarmente adatta all'esecuzione degli esami nel paziente pediatrico e nella donna in gravidanza. Vengono seguite indagini per pazienti ricoverati ed ambulatoriali  esterni esclusivamente pediatrici ed ostetrico-ginecolgici. Sono riservati alcuni posti per l'esecuzione di esami in pazienti  claustrofobici, data la particolare tipologia dell'apparecchiatura. Il 25% circa degli esami vengono eseguiti in sedazione. Nella sezione di risonanza magnetica è disponibile l'attrezzatura completa per l'assistenza all'anestesia. La macchina consente all'anestesista di operare con la massima sicurezza, a contatto con il paziente. Dal 2006 vengono eseguiti esami di Risonanza Magnetica Fetale in stretta collaborazione con la S.S.DPT Diagnostica Ecografica Prenatale e Ginecologica. Dal giugno 2013 si eseguono anche RM polmonari e Total Body.

RM Pediatrica

la Risonanza Magnetica raccoglie buona parte della casistica regionale, in particolare quella oncologica, ortopedica e neuropsichiatrica. Ciò ha consentito di raccogliere una casistica piuttosto ponderosa e di maturare una buona esperienza in patologia pediatrica. Anche la casistica ginecologica conta un grande numero di esami. Sono stati messi a punto protocolli specifici per la patologia pediatrica, in accordo con esperti nazionali ed internazionali (ospedale Gaslini di Genova e Radiologia Pediatrica Universitaria di Graz, Austria).

RM Fetale

Sin dall’inizio dell’attività (2006) sono state eseguite risonanze magnetiche fetali, tutte in collaborazione con il Servizio di diagnostica ecografica prenatale del nostro Istituto (v. progetti di ricerca). A tutt’oggi sono stati eseguiti circa 200 esami di RM fetale, tutti seguiti anche dopo la nascita per una rivalutazione della diagnosi prenatale. Sono stati eseguiti anche numerosi esami di risonanza placentare.

In regione il nostro è l’unico centro che esegue tale tipologia di esame. I responsabili dell’attività sono in continuo aggiornamento scientifico sull’argomento, partecipando sia come relatori che come discenti ai principali eventi formativi europei.

TC Pediatrica

L’attività di TC Pediatrica è svolta sotto la responsabilità di un Medico Specialista dotato di Incarico di Alta Specialità ed è particolarmente concentrata sul controllo della dose radiante erogata applicando protocolli restrittivi anche con il supporto ed il monitoraggio del  Servizio di Fisica Sanitaria. Esiste un confronto scientifico con strutture radiologiche analoghe con la partecipazione al "Progetto dose in TCMD" condotto dalla SIRM (Società Italiana di Radiologia Medica).

L’attività di eccellenza riguarda l’ aderenza a percorsi clinico-organizzativi su alcune principali patologie neurologiche (trauma cranico, perdita di coscienza, crisi epilettiche) e la diagnostica avanzata delle sordità.

Telemedicina

Dal 2007 è possibile per i dirigenti medici “senior” la visualizzazione e la refertazione di esami radiologici da casa; presso le loro abitazioni sono infatti installate consolle di refertazione esattamente identiche a quelle presenti in Ospedale, collegate alla rete ospedaliera mediante connessione protetta e sicura. Ciò consente di fornire consulenza ai colleghi più giovani e permette di refertare esami urgenti semplici direttamente da casa.

Dalla radiologia è possibile inviare le immagini eseguite a dispositivi mobili tablet per consentire a specialisti non radiologi, (per adesso neonatologi ed ortopedici) di visualizzare in tempo reale gli esami eseguiti. tale attività è stata presentata a numerosi convegni nazionali ed internazionali. Il responsabile dell’attività fa parte del consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Telemedicina ed Informatica Medica, il cui convegno nazionale è stato recentemente organizzato dalla Radiologia Pediatrica dell’Istituto.

  • Attività di collaborazione e ricerca con SC Audiologia e ORL nella diagnostica delle sordità sia con ridefinizione dei percorsi di accesso alla diagnostica radiologica che nello sviluppo di protocolli RM e TC innovativi.
  • Realizzazione ed organizzazione di un sistema di telegestione e telediagnosi radiopediatrica nelle urgenze indifferibili
  • Valutazione mediante imaging integrato RX, TC volumetrica ed RM dei feti dopo interruzione di gravidanza per patologia fetale.
  • Teleconsulenza radiologica per piccoli ospedali di paesi poveri, dotati di radiologia ma non di radiologo: è un lusso o una necessità?
  • Visualizzazione in real time di immagini radiologiche su dispositivi tablet per consulenza specialistica ortopedica e neonatologica
  • Teleconsulenza radiopediatrica regionale in mobilità

Presso la Struttura Complessa di Radiologia Pediatrica si svolgono lezioni e relativi esami per gli studenti specializzandi in Pediatria dell'Università degli Studi di Trieste e stages per gli studenti specializzandi in Radiologia Diagnostica presso l'Università degli Studi di Trieste. Presso la Struttura inoltre il personale tecnico in qualità di tutor svolge lezioni pratiche per gli studenti iscritti al Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia dell' Università degli Studi di Trieste.

Sede 
edificio principale, scala B, I piano
Orari 
Orari di accesso: lun.- merc- giov.- ven. dalle 7:30 alle13:30, mart. dalle 9:30 alle 13:30
Orari per colloqui: da lun a ven. dalle 7:30 alle 13:30 e martedì solo dalle 9:30 alle 13:30
Recapiti 
Segreteria
040.3785.363
040.3785.604
radiologia@burlo.trieste.it
Note 
Sale ricreative: spazio giochi per bambini all'interno della struttura
Referente pagina web: 
Dott.ssa Elisabetta Cattaruzzi

Amministrazione Trasparente