06/03/2019

Sciopero generale in tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, compreso il comparto Scuola, proclamato per l'intera giornata dell' 8 marzo 2019 dallo Slai Cobas per il sindacato di classe ed altre Associazioni Sindacali.

Sciopero generale di tutto il personale dipendente del Servizio Sanitario Nazionale proclamato per l'intera giornata dell' 8 marzo 2019 dai COBAS Sanità, Università e Ricerca - Settore Lavoro Pubblico.

Si comunica che

                                      per l’intera giornata dell’8 marzo 2019,

                    in coincidenza con la giornata internazionale delle donne,

è stato proclamato lo sciopero in tutti i settori lavorativi pubblici, privati e cooperativi, compreso il comparto Scuola, di tutti i lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, dalle Associazioni Sindacali:
- SLAI COBAS per il sindacato di classe;
- USI Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912 con sede in Largo Veratti, 25 – Roma;
- COBAS Confederazione dei Comitati di base;
- USB Unione Sindacale di Base;
- USI Unione Sindacale Italiana con sede in via Laudadeo Testi n. 2, Parma;
- COBAS Comitati di Base della Scuola;
- CUB Confederazione Unitaria di Base;
- SGB Sindacato Generale di Base.
Allo sciopero, come proclamato dalla CUB Confederazione Unitaria di Base, ha aderito la  CUB Sanità che ha, altresì, chiarito che lo sciopero sarà effettuato per l’intera giornata di venerdì 8 marzo 2019 per ogni turno di lavoro compreso il primo turno montante per i turnisti.
Si comunica, inoltre, che l’Associazione Sindacale COBAS Sanità, Università e Ricerca –settore lavoro pubblico ha proclamato lo sciopero generale di tutto il personale dipendente del Servizio Sanitario Nazionale.
Le urgenze e i servizi essenziali saranno assicurati. Ci scusiamo per gli eventuali e imprevedibili disagi che potranno derivare.

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico e comunicazione
 



 

Amministrazione Trasparente