Una corretta alimentazione è alla base della nostra salute e del nostro benessere. Un’alimentazione corretta rappresenta uno dei presupposti fondamentali per la normale evoluzione della gravidanza ed il normale accrescimento del bambino: quantità e qualità del cibo e delle bevande vanno scrupolosamente controllate.

Molto approssimativamente si può dire che una donna, con un’attività fisica normale, durante la gravidanza ha bisogno di 2200-2300 calorie al giorno.
È utile pesarsi sempre sulla stessa bilancia, alla stessa ora del giorno, preferibilmente al mattino a digiuno, dopo aver vuotato la vescica.
 

Consigli utili

  • Nutrirsi in modo regolare, frazionando i pasti (soprattutto nelle prime settimane di gravidanza quando è possibile che la nausea impedisca un pasto completo)
  • Bere molto ma lontano dai pasti
  • Mangiare lentamente e masticare bene
  • Mangiare cibi diversi e variati per assumere tutti le sostanze nutritive di cui l’organismo ha bisogno (proteine, zuccheri e amidi, grassi, vitamine e minerali)

Un aumento costante e regolare del peso durante la gravidanza è un indicatore favorevole dell’adattamento materno e della crescita fetale.
L’aumento ponderale ideale è di circa 10-12 chili nell’arco delle 40 settimane.
Un eccessivo aumento di peso comporta un affaticamento per la madre e può predisporre al diabete (alterato metabolismo degli zuccheri) ed alla gestosi (condizione in cui compaiono un aumento della pressione arteriosa, notevoli quantità di proteine nelle urine, edemi). Inoltre, può favorire smagliature cutanee, varici alle gambe, ma anche un parto più laborioso e obesità del nascituro.

E’ assolutamente sconsigliabile comunque cercare di dimagrire in gravidanza o di intraprendere una dieta in gravidanza. È importante quindi prevenire il sovrappeso con una corretta alimentazione .

L’aumento ideale

2 kg nelle prime 20 settimane
0,5 kg per settimana fino a termine
12 kg circa in totale

L’aumento ponderale si suddivide nel corpo materno all’incirca così:

  • Bambino 3400 gr
  • Mammelle 900 gr
  • Depositi materni 3100 gr
  • Placenta 700 gr
  • Utero 900 gr
  • Liquido amniotico 900 gr
  • Sangue 1800 gr
  • Altri fluidi corporei 1800 gr

 

Amministrazione Trasparente