CASA MIA

L'Associazione Casa Mia ha realizzato una struttura idonea ad offrire ospitalità temporanea e gratuita a quei familiari che, provenienti da fuori città prestano assistenza ai parenti ricoverati all'ospedale di Trieste per gravi patologie o per importanti interventi chirurgici. E' richiesto un contributo di libera scelta.
La struttura ha una capacità di accoglienza di 12 persone in 6 camere da 2 posti letto, cucina, soggiorno, 3 bagni, lavanderia e stireria.

Per informazioni telefonare allo 040 37.85.389 dal lunedi al sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

 

 A.B.C. Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo ONLUS.

L'associazione A.B.C. offre gratutitamente  alle famiglie dei bambini affetti da patologie chirurgiche tre appartamenti facilmente raggiungibili,  ubicati a Trieste centro.

E' richiesto un  contributo di 40€  per i costi dell'impresa di pulizia che interviene ogni volta che una famiglia lascia uno degli appartamenti. Il contributo è volontario e non preclude l'ospitalità.

Per informazioni contattare :

dott.ssa Rossella Giuliani ( psicologa/ psicoterapeutica dell'A.B.C.)

tel: 3281863287

 

A.G.M.E.N. F.V.G.

Associazione Genitori, a carattere regionale, per l'assistenza alle famiglie e ai bambini con tumore o malattie del sangue seguiti dal Centro di Emato-Oncologia offre a titolo gratuito delle  foresterie per il bambino e il genitore domiciliati lontano che vengono dimessi dall'ospedale dopo trapianto o terapia, che devono rientrare frequentemente per continuare le cure, oppure il secondo genitore che desidera rimanere vicino per alcune notti al bambino ricoverato . Le foresterie sono ubicate in v. dell'Istria, v. S. Benedetto e v. Trissino.

Per informazioni contattare:

  • La coordinatrice infermieristica della Struttura Oncoematologia  dott.ssa Debora Cesar tel: 040 3785834
  • Ufficio A.G.M.E.N.  tel: 040 768362.

 

SCRICCIOLO ONLUS – CASA MAMME


L’Associazione Scricciolo dispone di un appartamento, situato in via dell’Istria 77, a soli trecento metri dall’ospedale, è  dotato di 4 posti letto, più un divano letto in zona soggiorno, e di tutti i comfort per il soggiorno delle mamme dei bambini e delle bambine ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale.
Ospita in via preferenziale le mamme dei piccoli ricoverati. I padri o eventuali altri figli/e potranno accedere e soggiornare nell’appartamento solo in particolari situazioni, che verranno valutate dal referente dell’associazione assieme al personale del reparto.
Tutti gli ospiti devono esibire un documento di riconoscimento e compilare un modulo d’accesso alla casa, non possono far soggiornare nell’appartamento persone diverse da quella dichiarata.
La mamma potrà essere ospitata per tutta la durata del ricovero del suo bambino.
La chiave dell’appartamento è unica per tutte le persone ospitate e sarà loro cura  gestirla nella quotidianità.
Ogni ospite è responsabile della pulizia e dell’ordine dei locali comuni affidati (cucina , servizi e soggiorno), sia degli spazi privati ( letto, armadio ecc.). La biancheria da casa (lenzuola, tovaglie, asciugamani ecc.) è a carico dell’ospite. Alla fine del soggiorno ogni ospite deve riconsegnare il posto letto che ha occupato in ordine e pulito. Sono a carico dell’associazione le pulizie a fondo straordinarie.

Per informazioni rivolgersi:

  • Alla Coordinatrice e al personale della Terapia Intensiva Neonatale.
  • Tramite posta elettronica a info@scricciolonlus.org

 

 

 

 

 

Amministrazione Trasparente