09/10/2020

IN ARRIVO PER IL PERSONALE DELL’IRCSS “BURLO GAROFOLO” LE RISORSE AGGIUNTIVE REGIONALI E QUELLE MINISTERIALI COVID

All’Istituto triestino sono già stati sottoscritti cinque accordi sindacali per la distribuzione delle risorse messe a disposizione da Regione e Ministero per l’area contrattuale del comparto, per l’area contrattuale della dirigenza area sanità e per l’area contrattuale della dirigenza area funzioni locali – professioni tecnico amministrative. Già a novembre il primo acconto.

Grazie a un fattivo confronto tra le parti datoriali e sindacali, svoltosi nei giorni scorsi, all’Irccs Materno Infantile “Burlo Garofolo” di Trieste sono già stati firmati cinque accordi sindacali che permetteranno di procedere alla distribuzione al personale delle risorse aggiuntive messe a disposizione dalla Regione Fvg nel 2020 e di quelle previste dal Ministero per l’emergenza Covid. Gli accordi riguardano tutte le tre aree contrattuali presenti al Burlo: quella del comparto (infermieri, operatori sociosanitari, tecnici di laboratorio, logopedisti, fisioterapisti, amministrativi, ecc.), quella della dirigenza medica e sanitaria (medici, biologi, psicologi, farmacisti) e quella della dirigenza delle professioni tecniche (dirigenti amministrativi, ingegneri, statistici, ecc.).
«Questi accordi sono la dimostrazione – afferma con soddisfazione il vicepresidente della Regione Fvg con delega alla sanità, Riccardo Riccardi – che con il lavoro di squadra si raggiungono risultati rapidi e significativi. La collaborazione espressa da tutti gli organi, dalle organizzazioni sindacali del comparto, della dirigenza medica e sanitaria e delle professioni tecniche, ha fatto sì che saranno presto stanziate le risorse necessarie per il personale del Burlo. L’intenzione resta quella di fare allo stesso modo con tutte le altre aziende sanitarie della regione, così da rendere reale e tangibile il ringraziamento a tutto il personale per il lavoro svolto durante la pandemia».
Per l’area comparto sono state stanziate risorse complessive pari a circa 837mila euro.
Per l’area dirigenza sanità le risorse complessive ammontano a quasi 422mila euro.
Per l’area dirigenza funzioni locali e professioni tecniche amministrative le risorse da suddividere sono pari a poco meno di 32mila euro.
Per ringraziare tutti i dipendenti dei grandi sforzi compiuti durante questi difficili mesi di pandemia, la direzione dell’Irccs, in accordo con i sindacati, ha stabilito di erogare un primo acconto a tutti i dipendenti del Burlo già con la mensilità di novembre 2020.
La soddisfazione per l’accordo, raggiunto ben prima dei termini prefissati, è stata sottolineata dal Direttore Generale dell’Irccs, Stefano Dorbolò: «Voglio ancora una volta ringraziare a nome di tutta la Direzione – ha affermato - il personale dell’Istituto per il coraggio, la competenza, la determinazione e il senso di responsabilità che hanno sempre dimostrato di avere in momenti così difficili come quelli che stiamo vivendo. È un grazie indistinto che prescinde dal profilo e dal ruolo ricoperto sia esso clinico, diagnostico, assistenziale o di supporto e che riguarda indubbiamente tutto il personale sanitario, ma senza dimenticarci del personale amministrativo che, in silenzioso ma fondamentale lavoro, ha sostenuto tutti gli onerosi processi diretti a garantire l’acquisizione delle necessarie risorse di personale, dei dispositivi di protezione individuale e delle necessarie attrezzature. Le risorse aggiuntive regionali e statali rappresentano un modo per rendere economicamente oggettivo questo grazie. 
Ringrazio altresì l’Ufficio Personale dell’Istituto – ha aggiunto Dorbolò - per la tempestiva predisposizione degli accordi e le organizzazioni sindacali. del comparto e della dirigenza per il supporto e la collaborazione propositiva nella ricerca del miglior utilizzo delle risorse assegnate finalizzate al primario interesse di tutto il personale dell’Irccs.
Nell’esprimere pertanto la soddisfazione per i cinque accordi sindacali sottoscritti sia per la dirigenza che per il comparto – ha concluso il Dg dell’Irccs -, questa Direzione ha voluto rendere immediatamente tangibile l’apprezzamento per il lavoro svolto, con l’impegno di garantire un acconto economico nel mese di novembre».

Data documento: 
Venerdì, 9 Ottobre, 2020

Amministrazione Trasparente