Quando e dove

Le prestazioni vengono erogate presso gli specifici ambulatori ubicati presso la palazzina ambulatori (edificio a sinistra, una volta varcato l'ingresso di Via dell'Istria) oppure presso il corpo centrale dell'Istituto (verificare l'esatta ubicazione accedendo dal menù alla sezione "Istituto-Dipartimento...", per scegliere l'ambulatorio di pertinenza).

L'attività ambulatoriale si svolge prevalentemente durante la mattinata, ma alcune specialità operano anche in alcune fasce orarie pomeridiane.

La maggior parte delle prestazioni sono prenotabili tramite call center regionale o presso gli sportelli CUP delle farmacie o agli sportelli CUP della provincia di Trieste, anche via mail dal sito del Burlo. Una quota, riferita a prestazioni estremamente specialistiche o a prestazioni che possono derivare da un primo accesso, potrà essere erogate solo contestualmente alla visita o prenotata solo dal servizio (vedi elenco prestazioni).

Come

Per accedere alle prestazioni è importante essere muniti della prescrizione, della tessera sanitaria e dei documenti di identificazione in stato di validità.

Alcune prestazioni beneficiano della modalità "accesso diretto". Tra queste vi sono:

  • visita ostetrica,
  • visita ginecologica,
  • visita presso la Neuropsichiatrica infantile,
  • visita odontostomatologica

La modalità di "accesso diretto" consiste nell' accesso senza l'impegnativa del curante ma previo appuntamento.

Gli utenti che non sono iscritti al Servizio Sanitario Italiano devono presentarsi con la tessera STP o il codice ENI o con la copia dell'assicurazione privata e comunque con un documento valido per l'identificazione.

Prima di effettuare la visita, l'utente si deve presentare agli sportelli CUP per il pagamento della prestazione, dove gli addetti forniranno tutte le indicazioni sull'ubicazione dell'ambulatorio di pertinenza.

Esenzioni

Le esenzioni riguardano:

  • esenzioni per età e status reddituale (età reddito, disoccupazione e pensione sociale o al minimo), che vanno autocertificate nella propria azienda ed hanno valore solo se registrate sulla tessera sanitaria (il PLS/MMG le indica sull'impegnativa)
  • esenzioni per patologia cronico degenerativa e per malattie rare, che vengono rilasciate dallo specialista ed hanno valore solo se registrate sulla tessera sanitaria (il PLS/MMG le indica sull'impegnativa)

Eventuali contestazioni relative all'esenzione vanno riferite al proprio prescrittore.

NOTA: Per quanto attiene alle esenzioni per età e status reddituale, gli utenti esenti possono presentarsi direttamente agli ambulatori se hanno già fatto registrare l'ISEE agli sportelli CUP, mentre i pazienti che sono pur esenti ma provengono da altre Regioni devono presentarsi comunque al CUP per la transcodifica dell'esenzione.

Chi

Le prestazioni vengono erogate a favore della donna gravida e ginecologica, al neonato ed all'età fino ai 18 anni per le specialità presenti nochè agli utenti che necessitano di prestazioni di procreazione medicalmente assistita o a prestazioni di genetica.

Il sistema di prenotazione centralizzato garantisce il rispetto dei principi di trasparenza ed equità, e, grazie all'armonizzazione delle procedure di prenotazione, di accettazione e di incasso rispetto agli standard provinciali e regionali, agevola i percorsi di accesso alle prestazioni e limita i percorsi dell'utenza tra le varie Aziende Sanitarie.

Agli utenti stranieri che necessitano di un supporto linguistico, è garantito un servizio di mediazione culturale che deve essere richiesto già all'atto della prenotazione.

 

Come prenotare e modificare una prestazione ambulatoriale erogata dall'IRCCS in regime istituzionale

Sono disponibili diverse modalità per prenotare e modificare una prestazione ambulatoriale erogata dall'IRCCS Burlo Garofolo nell'ambito del Servizio Sanitario Regionale (SSR).

  1. Prenotazione di persona presso il CUP
  2. Prenotazione di persona o telefonicamente presso il reparto per alcune prestazioni ambulatoriali specifiche con impatto diretto sullo stato di salute del/della paziente (ad esempio: oncologia pediatrica, oncologia ginecologica e fibrosi cistica), su indicazione, sempre muniti di impegnativa SSR (ricetta rossa o ricetta dematerializzata), documento identificativo e tessera sanitaria
  3. Prenotazione telefonica attraverso call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito)
  4. Prenotazione online attraverso lo sportello virtuale del Burlo
  5. Prenotazione online attraverso lo sportello virtuale regionale
 

1.Prenotazione di persona al CUP

Le prestazioni ambulatoriali si possono prenotare di persona, muniti di impegnativa SSR (ricetta rossa o ricetta dematerializzata), documento identificativo e tessera sanitaria, presentandosi a qualsiasi sportello CUP attivo nella provincia di Trieste (CUP del Burlo, i cui sportelli sono aperti dalle 7.45 alle 19.15 dal lunedì al venerdì; altri CUP presso altri ospedali regionali o presso le Farmacie abilitate).

  Per modificare l'appuntamento, si può ripresentarsi in un qualsiasi centro CUP oppure telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito). Per disdire l'appuntamento vedere la sezione "Disdetta".

 

2. Prenotazione di persona o telefonicamente al reparto

Alcune prestazioni ambulatoriali specifiche, su indicazione, si possono prenotare di persona presso il reparto di competenza, sempre muniti di impegnativa SSR (ricetta rossa o ricetta dematerializzata), documento identificativo e tessera sanitaria. Fanno parte di queste prestazioni quelle con impatto diretto sullo stato di salute del paziente.

Prestazioni ambulatoriali per la donna prenotabili attraverso il numero telefonico 040 3785370, dalle ore 12.00 alle ore 14.00:
  • controlli ostetrici successivi alla prima visita (la prenotazione della prima visita avviene, invece, attraverso il CUP)
  • controlli oncologici ginecologici
  • colposcopie e le vulvoscopie;
  • pap test nell'ambito del "Progetto Donna".

 

Prestazioni ambulatoriali per la donna prenotabili attraverso il numero telefonico 040 3785247 o, personalmente, presso il reparto, dalle ore 9.30 alle ore 12.00:

  • prestazioni ecografiche afferenti alla Struttura Semplice Dipartimentale Medicina Fetale e diagnostica prenatale

 

Prestazioni ambulatoriali per il paziente in età pediatrica prenotabili attraverso il numero telefonico 040 3785309, dalle ore 11.00 alle ore 13.00:

  • prima visita e controlli successivi per patologia oncologica pediatrica

NOTA: la modalità descritta non vale per le prestazioni ematologiche per il paziente pediatrico, che devono essere prenotare attraverso il CUP.

  Per modificare la prenotazione, è necessario recarsi di persona nuovamente nel reparto di pertineneza o, in caso di controlli successivi alla prima visita, contattare il reparto telefonicamente. E' inoltre possibile modificare le prenotazioni attraverso il servizio di call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartit) o attraverso qualsiasi altro punto CUP. Per disdire l'appuntamento vedere la sezione "Disdetta".

 

3. Prenotazione telefonica al call center regionale

Le prestazioni ambulatoriali possono essere prenotate telefonicamente, avendo sottomano l'impegnativa SSR (ricetta rossa o ricetta dematerializzata) e la tessera sanitaria, al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartit).

  Per modificare l'appuntamento, si può ripresentarsi in un qualsiasi centro CUP oppure telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito). Per disdire l'appuntamento vedere la sezione "Disdetta".

 

4. Prenotazione online allo sportello virtuale del Burlo

Alcune prenotazioni ambulatoriali sono prenotabili online attraverso lo sportello virtuale del Burlo, previo consenso al trattamento dei dati, sempre avendo cura di avere sottomano l'impegnativa SSR (ricetta rossa) e la tessera sanitaria. Questa modalità di prenotazione genera una richiesta, inviata via e-mail a una sportellista dell'Istituto, che ne valuta l'appropriatezza e, conseguentemente prenota la data più prossima disponibile. L'utente riceve i dati dell'appuntamento tramite il servizio di posta elettronica entro 72 h. 

  Per modificare o disdire l'appuntamento, è possibile presentarsi di persona a qualsiasi punto CUP, telefonare al call center regionale da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o agire attraverso il servizio di disdetta online regionale (muniti di tessera sanitaria e numero dell'appuntamento). Per disdire l'appuntamento vedere anche alla sezione "Disdetta".

 

5. Prenotazione online allo sportello virtuale regionale

E' altresì possibile prenotare online una prestazione ambulatoriale prescritta sia su impegnativa rossa del SSR che su ricetta dematerializzata, attraverso il servizio di prenotazione online della Regione Friuli Venezia Giulia.

  Per modificare o disdire l'appuntamento, è possibile presentarsi di persona a qualsiasi punto CUP, telefonare al call center regionale da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o agire attraverso il servizio di disdetta online regionale (muniti di tessera sanitaria e numero dell'appuntamento). Per disdire l'appuntamento vedere anche la sezione "Disdetta".

 

Orari del Call center regionale

Il numero +39 0434 223522, che ha il costo di una chiamata urbana del proprio operatore; gli orari in cui esso è attivo sono pubblicati nella pagina web Call center unico per salute e sociale della Regione Friuli Venezia Giulia.

(N.B.: Allo stesso numero +39 0434 223522 è possibile richiedere informazioni sui servizi sociali dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e sabato, domenica e festivi dalle 9.00 alle 14.00).

E' altresì possibile chiamare, da telefono fisso,  al numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito

 

 

Come disdire una prestazione ambulatoriale erogata dall'IRCCS in regime istituzionale

L'utente è invitato a disdire per tempo l'appuntamento a cui non è in grado di presenziare, attraverso gli stessi canali utilizzati per la prenotazione.

Si rammenta che la disdetta degli appuntamenti è un dovere civile e che, ai sensi dell’art 10 della D.G.R. 2034/2015, è previsto il pagamento della quota intera - anche in presenza di esenzioni ticket - in caso di mancata presentazione all'appuntamento prenotato senza disdetta effettuata almeno 3 giorni prima della data di esecuzione delle prestazioni.

Il pagamento dell'intera quota è dovuto anche in caso di mancato ritiro del referto entro 30 giorni dall'esame.

Le modalità di disdetta sono indicate nella sezione "Prenotazione".

 

Sono disponibili diverse modalità per disdire una prestazione ambulatoriale erogata dall'IRCCS Burlo Garofolo nell'ambito del Servizio Sanitario Regionale (SSR).

1. Annullamento di una prenotazione effettuata di persona al CUP
2. Annullamento di una prenotazione effettuata di persona o telefonicamente al reparto
3. Annullamento di una prenotazione effettuata telefonando al call center regionale
4. Annullamento di una prenotazione effettuata online attraverso lo sportello virtuale del Burlo
5. Annullamento di una prenotazione effettuata online attraverso lo sportello virtuale regionale.
6. Annullamento di una prenotazione per prestazioni ecografiche afferenti alla Struttura dipartimentale Medicina fetale e diagnostica prenatale
 

1. Annullamento di una prenotazione effettuata di persona al CUP

Per modificare o disdire l'appuntamento, si può ripresentarsi in un qualsiasi centro CUP oppure telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito).

 

2. Annullamento di una prenotazione effettuata di persona o telefonicamente al reparto

Per modificare o disdire la prenotazione, è necessario recarsi di persona nuovamente nel reparto di pertineneza o, in caso di controlli successivi alla prima visita, contattare il reparto telefonicamente. E' inoltre possibile disdire le prenotazioni attraverso il servizio di call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o attraverso qualsiasi altro punto CUP.

 

3. Annullamento di una prenotazione effettuata telefonando al call center regionale

Per modificare o disdire questa prenotazione, è possibile telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) oppure recarsi di persona a qualsiasi punto CUP o, ancora, accedere al servizio regionale di disdetta online (muniti di tessera sanitaria e numero dell'appuntamento).

 

4. Annullamento di una prenotazione effettuata online attraverso lo sportello virtuale del Burlo

Per modificare o disdire l'appuntamento, è possibile presentarsi di persona a qualsiasi punto CUP, telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o agire attraverso il servizio di disdetta online regionale (muniti di tessera sanitaria e numero dell'appuntamento).

 

5. Annullamento di una prenotazione effettuata online attraverso lo sportello virtuale regionale

Per modificare o disdire l'appuntamento, è possibile presentarsi di persona a qualsiasi punto CUP, telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o agire attraverso il servizio di disdetta online regionale (muniti di tessera sanitaria e numero dell'appuntamento)

 

6. Annullamento di una prenotazione per prestazioni ecografiche afferenti alla Struttura Semplice Dipartimentale Medicina fetale e diagnostica prenatale

Per modificare la prenotazione, è necessario recarsi di persona nuovamente nel reparto di pertineneza. Per disdire tale prenotazione, oltre a presentarsi direttamente nello stesso reparto, è possibile telefonare al call center regionale (da telefono cellulare, fisso e dall'estero: 0432 223522 secondo piano telefonico; da telefono fisso numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito) o a qualsiasi altro punto CUP.

 

Orari del Call center regionale

Il numero +39 0434 223522, che ha il costo di una chiamata urbana del proprio operatore; gli orari in cui esso è attivo sono pubblicati nella pagina web Call center unico per salute e sociale della Regione Friuli Venezia Giulia.

(N.B.: Allo stesso numero +39 0434 223522 è possibile richiedere informazioni sui servizi sociali dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e sabato, domenica e festivi dalle 9.00 alle 14.00).

E' altresì possibile chiamare, da telefono fisso,  al numero verde 848 448 884, ad addebito ripartito

 

 

Ritiro dei referti

Di persona: presso lo Sportello CUP atrio centrale con orario: da lunedì a venerdì dalle 07.45 alle 19.15, deve presentarsi l’interessato (o chi esercita la potestà genitoriale in caso di referto di minore) con un documento di identificazione personale o altro adulto, purché in possesso di delega scritta e copia del documento del delegante.

Tramite spedizione postale: il referto può essere ricevuto tramite spedizione postale direttamente presso il proprio domicilio, esplicitando la richiesta al momento dell’accettazione. Le spese di spedizione sono a carico del destinatario. È possibile scaricare il modulo in formato elettronico (Modulo per la spedizione)

Ai sensi della normativa vigente (art. 4 comma 18 Legge 412/1991), il mancato ritiro dei referti entro 30 giorni dall’esame comporta l’addebito dell’intero costo della prestazione.

Il pagamento deve essere effettuato prima dell'erogazione della prestazione. Per agevolare l'utente, e minimizzare le code agli sportelli, è possibile procedere al pagamento contestualmente alla prenotazione.

Sono accettati pagamenti con moneta contante, con pago bancomat e con carta di credito, anche prepagata, mentre non sono accettati assegni; per le prestazioni già prenotate, è attivo il pagamento on-line.

I pagamenti possono essere effettuati a tutti gli sportelli CUP della Provincia di Trieste, ad esclusione di quelli previsti per le prestazioni erogate dal Pronto Soccorso pediatrico.

Prestazioni erogate dal pronto soccorso pediatrico

I pagamenti per le prestazioni erogate dal Pronto Soccorso pediatrico devono essere effettuati direttamente agli sportelli CUP del Burlo.

Prestazioni erogate in esenzione

Gli utenti che usufruiscono di esenzioni, alla data dell'appuntamento, possono rivolgersi direttamente agli ambulatori senza passare dal CUP.

 

Ultima modifica: 
Lunedì, 24 Maggio, 2021 - 11:23
digita il nome della prestazione o parte di essa

Amministrazione Trasparente