"Immaginate la scoperta di un nuovo sistema di alimentazione in grado di fornire al neonato un cibo nutriente e buono, contemporaneamente in grado di proteggere il neonato dalle malattie e dalle infezioni e di rafforzarne il legame con la madre. Il prodotto sarebbe disponibile ovunque, nella quantità richiesta, e non richiederebbe confezionamento, conservazione o preparazione alcuna. Le madri che ne facessero uso, sarebbero contemporaneamente protette da gravidanze indesiderate e vedrebbero diminuire il rischio di contrarre alcuni tipi di tumore… Chissà quanto guadagnerebbe l’inventore di un prodotto simile. 
(Lancet nov 05, 1994. Vol 344 number 8932, p 1239-1308. Published as Volume 2, Issue 8932)

L'allattamento necessita della sua "catena calda" di supporto: l'assistenza appropriata alle mamme per sostenere la fiducia in loro stesse e la protezione da pratiche potenzialmente dannose. Questa "catena calda" deve venir sostenuta dalla comunità.
Il nostro Ospedale dal 2018 aderendo all'iniziativa di UNICEF per diventare un ospedale Amico dei Bambini e delle Bambine ha fatto suo il pensiero dell'editoriale uscito sulla prestigiosa rivista Lancet nel 1994.
L'impegno che il Burlo Garofolo ha assunto attraverso la Politica Aziendale sull'Allattamento e l'Alimentazione dei Bambini e delle Bambine  è quello di proteggere, promuovere e sostenere l'allattamento e sul diritto di tutti i genitori di poter fare delle scelte informate indipendenti da interessi commerciali riguardanti l'alimentazione dei propri figli.

Politica per l'allattamento

Vai al video

Vedi anche le indicazioni dell'Istituto Superiore della Sanità in materia di allattamento in tempo di Covid:

Rapporto ISS - Emergenza Covid - Gravidanza e allattamento

 



 

Data di pubblicazione: 
Mercoledì, 23 Dicembre, 2020

Amministrazione Trasparente