Grazie alle donazioni del 5x1000 2018, il Burlo ha raccolto 593.527 euro da 13.096 contribuenti.

Con questa scelta, che può essere fatta al momento della dichiarazione dei redditi, l’Istituto ha potuto, e può continuare a investire in progetti di ricerca volti a migliorare la salute dei più piccoli e delle donne. Alcuni degli studi riguardano il trattamento del carcinoma ovarico anche per pazienti resistenti ai comuni agenti chemioterapici, l’ identificazione di bio-marcatori predittivi del successo di tecniche di fertilizzazione in vitro, e la ricerca di mutazioni genetiche responsabili di diverse condizioni mediche.

Progetti futuri sostenuti grazie alle donazioni del 5x1000 riguardano soprattutto terapie innovative per la cura dei tumori e delle malattie rare. Il Burlo riesce a portare avanti ricerche promettenti per la cura dei più piccoli e delle loro mamme anche grazie alle numerose donazioni che l’Ospedale riceve tutto l’anno.

Data documento: 
Mercoledì, 17 Giugno, 2020

Amministrazione Trasparente