Appello per la ricerca di fondi per sostenere la corretta identificazione di bambini con DSA (Disturbo Specifico dell’Apprendimento)

Distinguere gli scolari con semplici difficoltà scolastiche da quelli che possono presentare un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (Dsa), per evitare la dispersione di risorse da parte dei servizi sanitari e garantire il trattamento precoce solo dei bambini che ne hanno effettiva necessità. Sono gli obiettivi dell’attività di screening scolastico che la Neuropsichiatria infantile dell’Irccs materno infantile “Burlo Garofolo” di Trieste intende avviare a breve.

L’importante progetto che comporterebbe un notevole passo in avanti nell’individuazione e trattamento dei Dsa nei bambini, è promosso dall’Assessorato al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia, della Regione Friuli Venezia Giulia, dall’Ufficio scolastico regionale per il Friuli Venezia Giulia e  dall’Istituto comprensivo Roiano Gretta di Trieste.
 
Per poterlo portare a termine, tuttavia, il “Burlo” deve attivare alcune borse di studio per la formazione degli insegnati e per il personale che dovrà somministrare i questionari con i quali valutare i bambini.  A tal fine, l’Irccs è alla ricerca di fondi aggiuntivi per il cui reperimento chiede l’aiuto dei cittadini, delle aziende e istituzioni del territorio.
 
L'Ufficio Stampa dell'IRCCS Burlo Garofolo
 
Data documento: 
Venerdì, 31 Luglio, 2020

Amministrazione Trasparente